• Turismo spaziale un nuovo business o solo un sogno - Angelo Berlangieri - Pianeta Turismo

    Turismo spaziale: un nuovo business o solo un sogno?

    Tag:, , , , , , , , , , , , ,

    Nel 2001 il milionario americano Dennis Tito ha volato nello spazio per sette giorni, ventidue ore e otto minuti. Un volo destinato a entrare nella storia, come prima esperienza assoluta di turismo spaziale. Da allora sono passati 16 anni e il business è cresciuto.
    Attualmente oltre venti compagnie hanno progettato o collaborato all’organizzazione di questa nuova – e inusuale – forma di turismo.
    L’obiettivo è lanciare il progetto su larga scala entro alcuni anni.
    Il giro d’affari si annuncia milionario, se è vero che un singolo viaggio dovrebbe costare più o meno un milione e mezzo di dollari.
    La Cina, ad esempio, entro la fine del prossimo anno dovrebbe completare i test per il lancio del suo primo shuttle da venti posti, dedicato proprio agli astronauti amatoriali.
    I progetti in tutto il mondo non si fermano. Sarebbero già centinaia le richieste di prenotazione per esplorare ciò che c’è oltre i confini del nostro pianeta.
    Un viaggio fra le stelle che però non è da e per tutti. Oltre al costo più che milionario del viaggio, che onestamente non tutti si possono permettere, il turista per affrontare questa avventura deve sottoporsi a una lunga e faticosa fase di addestramento, che coincide, quasi completamente, con quella che devono sostenere gli astronauti professionisti.  In questo caso, per affrontare il viaggio fra le stelle in sicurezza, occorre spendere diverse decine di migliaia di dollari.
    Nel giro di alcuni anni vedremo se resterà solo un sogno oppure se diventerà realtà! Chi ha provato giura che sia un’esperienza fantastica!

    turismo spaziale turismo spaziale turismo spaziale turismo spaziale .