• Bando Cosme - Itinerari turistici tematici sul patrimonio culturale subacqueo - Angelo Berlangieri - Pianeta Turismo - Unione Provinciale Albergatori Savona

    Bando COSME: itinerari turistici tematici sul patrimonio culturale subacqueo

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Il 15 marzo 2016 scade il bando europeo COSME “Itinerari turistici tematici sul patrimonio culturale subacqueo”.
    L’obiettivo di questa azione è quello di promuovere la creazione di itinerari tematici turistici sul patrimonio culturale subacqueo, la sua salvaguardia e la competitività del turismo costiero e marittimo.
    Questo bando punta a realizzare i seguenti obiettivi specifici:

    • Sostenere l’estensione della stagione turistica, contribuendo in tal modo a migliorare la competitività e l’occupazione delle piccole e medie imprese;
    • Favorire le sinergie tra il turismo e le attività culturali collegate ad aumentare l’impatto sull’economia locale e le persone;
    • Promuovere la cooperazione transnazionale per quanto riguarda il patrimonio culturale subacqueo;
    • Valorizzare il patrimonio naturale e culturale subacqueo europeo per l’ulteriore sviluppo del turismo;
    • Migliorare la tutela e la promozione del patrimonio culturale subacqueo;
    • Incoraggiare la promozione di percorsi subacquei per le persone.

    Ai fini del presente invito, il progetto deve sviluppare un tema che soddisfi tutti i seguenti criteri:

    • Il tema deve rappresentare i valori europei e comuni in almeno due Paesi;
    • Il tema deve illustrare la storia ed il patrimonio culturale e contribuire ad una interpretazione della diversità dell’attuale Europa;
    • Il tema deve consentire lo sviluppo di iniziative e progetti esemplari nel settore del turismo culturale e promuovere il patrimonio naturale e lo sviluppo culturale sostenibile;
    • Il tema deve tener conto dello sviluppo di prodotti turistici, in collaborazione con agenzie turistiche, musei oceanografici e vari tipi di operatori, rivolti a varie tipologie di persone.

    Le proposte possono essere basate sul patrimonio culturale subacqueo che può essere trovato in mare (ad esempio le attività di immersioni subacquee ed altri sport acquatici) o sulla terra (ad esempio il patrimonio culturale subacqueo è esposto e spiegato alle persone).
    I progetti devono intraprendere le seguenti attività e raggiungere almeno i seguenti risultati come conseguenza diretta e immediata della realizzazione del progetto:

    • Elaborare un prodotto turistico su misura;
    • Sviluppare e testare una strategia a lungo termine di comunicazione e marketing;
    • Istituire un meccanismo per favorire una migliore cooperazione tra i diversi attori;
    • Stabilire indicatori specifici e misurabili per valutare e monitorare i risultati del prodotto e misurare l’impatto sui flussi turistici.

    I progetti dovrebbero mirare anche a dimostrare i seguenti ulteriori risultati:

    • Professionalizzazione dei fornitori di servizi turistici in questo specifico mercato;
    • Migliorare la conoscenza del patrimonio culturale subacqueo a fini turistici;
    • Proporre un sistema efficiente socio-economico al fine di garantire la sostenibilità del progetto dopo il periodo di cofinanziamento comunitario.
    bando cosme bando cosme bando cosme bando cosme bando cosme bando cosme

    Bando COSME | Itinerari turistici tematici sul patrimonio culturale subacqueo | Maggiori informazioni

  • Giornata sul Turismo Europeo Bruxelles - Angelo Berlangieri Pianeta Turismo - Unione Provinciale Albergatori Savona

    Giornata sul Turismo Europeo a Bruxelles

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

    Lo scorso 16 dicembre a Bruxelles si è tenuta la “Giornata sul Turismo Europeo”, un’occasione per scambiare opinioni su argomenti fondamentali per la competitività e la crescita del settore turistico europeo: digitalizzazione, interconnettività, sostenibilità e responsabilità, accessibilità, governance.
    L’Europa è ancora la prima destinazione mondiale, ma la competizione con le altre mete turistiche è aumentata negli ultimi anni. Il turismo contribuisce al PIL europeo per il 10% ed è uno dei settori con il maggior potenziale di crescita; le stime future però prevedono che, nel 2030, il turismo crescerà nel mondo, ma non in Europa.
    I livelli di competizione turistica sono due: come continente rispetto agli altri e tra Stati membri. Il secondo aumenta la visibilità ed il livello di pubblicità, ma il primo è quello che aiuta ad attrarre turisti.
    Il lavoro da fare per promuovere una “destinazione Europa” è ancora molto, all’esterno del nostro continente si deve sostenere una meta unica, come fanno già gli Stati Uniti.
    E’ importante avere maggiore cooperazione tra il settore pubblico e privato. Uno dei problemi emersi questa Giornata è legato alla burocrazia per ottenere i visti: per aumentare l’attrattività europea, sarebbe utile snellire le procedure.
    A livelli di finanziamenti, il settore turistico non è un obiettivo tematico della strategia Europa 2020, ma è un’area trasversale. Finanziamenti possono richiesti nell’ambito dei Programmi Interreg.
    Le Strategie macro-regionali sono molto importanti per la promozione. Le PMI, che sono la maggior parte delle aziende turistiche, hanno a disposizione il programma COSME, i cui quattro pilastri possono essere usati contemporaneamente.
    Durante la Giornata è stato ricordato che il turismo sostenibile è in crescita e che le aree rurali sono quelle che attirano il maggior numero di visitatori.
    Per quel che riguarda l’industria creativa, collegata chiaramente al settore turistico, sono necessari ulteriori investimenti.
    La Commissione europea terrà conto di quanto emerso in questa Giornata per migliorare il programma COSME, in particolare per il 2017.

    giornata sul turismo europeo giornata sul turismo europeo giornata sul turismo europeo giornata sul turismo europeo

    COSME è il programma dell’Unione europea per la competitività delle imprese e delle piccole e medie imprese per il periodo 2014-2020 con un bilancio previsto di 2,3 miliardi di euro.
    Le piccole e medie imprese sono la colonna portante dell’economia europea e forniscono l’85% di tutti i nuovi posti di lavoro. La Commissione europea intende promuovere l’imprenditorialità e migliorare il contesto imprenditoriale in cui operano le PMI per consentirgli di realizzare pienamente le loro potenzialità nell’economia globalizzata di oggi.

    COSME | Il programma europeo per le piccole e medie imprese | Maggiori informazioni