• I Parchi della Liguria un'opportunità per il turismo - Angelo Berlangieri - Pianeta Turismo - Unione Provinciale Albergatori di Savona

    I Parchi della Liguria: opportunità per il turismo

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Dopo che i Palazzi dei Rolli ed il centro storico di Genova nel 1997 e Portovenere e le Cinque Terre nel 2006 sono stati inseriti nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità, lo scorso 17 novembre il Parco del Beigua, tra Savona e Genova, è stato inserito ufficialmente dall’Unesco all’interno della lista dei Geoparchi Globali.
    Tale riconoscimento è stato conferito a Parigi durante la 38° sessione plenaria della Conferenza generale dell’Unesco, che ha approvato la creazione di una nuova categoria di siti: i Geoparchi mondiali.
    Questa straordinario elenco di meraviglie del mondo, ad oggi, comprende 120 Geoparchi in 36 Paesi, di cui 69 in Europa, 10 in Italia e 1, appunto, in Liguria.
    Si tratta di un riconoscimento molto prestigioso che premia, non solo le caratteristiche ambientali e storico-culturali del Parco del Beigua, ma anche le modalità gestionali adottate per valorizzare e promuovere lo sviluppo locale in questo territorio, e che costituisce una formidabile opportunità di visibilità e di promozione turistica.
    Le aree protette, parchi o riserve, hanno soprattutto la finalità di tutelare e valorizzare l’ambiente, il paesaggio e la natura, contribuendo attivamente allo sviluppo socio-economico e alla salvaguardia dei beni naturali e culturali più significativi della Liguria.
    Il sistema dei parchi e delle aree naturalistiche liguri offre una efficace rassegna della straordinaria varietà ambientale della Liguria, comprendendo quasi il 12% del territorio regionale, per una superficie complessiva di circa 60 mila ettari.
    In Liguria oggi sono presenti 9 parchi naturali regionali, 1 parco nazionale, 4 riserve naturali regionali, 1 area protetta regionale, 1 area protetta provinciale, 3 aree naturali marine protette statali e 1 area di tutela marina regionale.
    Ambienti incontaminati da ammirare in punta di piedi, panorami mozzafiato in cui perdere lo sguardo, centinaia di chilometri di sentieri da percorrere a piedi o in bicicletta, palestre a cielo aperto per praticare sport outdoor, litorali insigniti della Bandiera Blu con spiagge attrezzate e stabilimenti balneari con servizi di qualità, fondali marini per fare snorkeling ed immersioni, tradizioni ed antichi mestieri da scoprire, prodotti tipici e specialità enogastronomiche da gustare, antichi complessi monumentali e prestigiosi musei da visitare: tutto questo è, in poche parole, la nostra Liguria.
    Abbiamo a disposizione un vero e proprio distretto turistico in cui è possibile trovare numerose attività ed occasioni per rilassarsi, divertirsi, stare in compagnia, godersi straordinari paesaggi, andare alla scoperta delle bellezze della natura e fare sport in piena libertà.
    Non perdiamo questa occasione, perchè il treno passa una volta sola: o lo si prende o lo si perde.
    Oggi più che mai, quindi, tutti i soggetti interessati (Enti locali, associazioni di categoria, imprese, stakeholder, ecc) devono promuovere il nostro territorio ricco di eccellenze in maniera sempre più coordinata, attraverso strategie innovative e partecipate, elaborate in modo condiviso e con un’immagine unitaria, nel rispetto delle identità locali, attivando le necessarie sinergie organizzative per l’ottimizzazione delle risorse in campo.
    L’Unione Provinciale Albergatori di Savona, per quanto di sua competenza, farà tutto il possibile per affermare una nuova politica di valorizzazione territoriale e mettere in campo i progetti ed i servizi migliori per essere competitivi ed attrattivi durante tutto l’anno.

    i parchi della liguria i parchi della liguria i parchi della liguria i parchi della liguria i parchi della liguria i parchi della liguria

    Unesco | Maggiori informazioni

  • Flussi turistici stagione 2015 - Dati della provincia di Savona - Pianeta Turismo - Angelo Berlangieri - Unione Provinciale Albergatori Savona

    Flussi turistici stagione 2015: i dati della provincia di Savona

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    I dati relativi alla stagione turistica da gennaio a settembre 2015 certificano che c’è stato un buon movimento in termini di persone che sono venute in provincia di Savona a trascorrere le loro vacanze. Gli arrivi, infatti, sono cresciuti sul territorio di quasi il 6%.
    Tuttavia, questo aumento non ha trovato corrispondenza nel numero delle presenze, ovvero delle notti trascorse – che per gli albergatori è quello più decisivo, poiché genera fatturato – aumentate in percentuale molto meno, 2,6%, ma con una crescita dell’8,6% nelle strutture ricettive non alberghiere.
    Dunque, sono maggiori gli italiani e gli stranieri venuti in provincia di Savona, ma la capacità di spesa complessiva non è aumentata in maniera considerevole: il fatturato degli alberghi è rimasto sostanzialmente lo stesso rispetto al 2014, con un buon movimento legato al clima, ma a conferma inequivocabile di una crisi economica diffusa che continua a far sentire i suoi effetti.
    Il 76% di turisti è italiano, in prevalenza da Piemonte e Lombardia, il 24% è straniero, in particolare tedeschi, svizzeri e austriaci, ma anche francesi, belgi e olandesi.
    Pesa, a causa dei noti eventi internazionali, il netto calo dei turisti russi con un -10% di presenze nelle località della provincia.
    Gli arrivi e le presenze sono concentrate nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre: gli arrivi raggiungono il 63% mentre le presenze arrivano al 72%.

    I dati sulle presenze, però, sono falsati e non rappresentano la reale portata dei flussi turistici in riviera e nel savonese, perchè la maggior parte dei turisti alloggia in strutture “sommerse”.
    Strutture alberghiere ed extralberghiere che pagano le tasse e lavorano su qualità e servizi devono purtroppo fronteggiare questo fenomeno.
    Sul terreno dell’abusivismo, quindi, è necessario affrontare il problema della concorrenza sleale, da parte soprattutto degli appartamenti ammobiliati ad uso turistico, che usufruiscono di grandi portali internazionali.
    A tale proposito, è nostra intenzione promuovere un’operazione nei confronti delle cosiddette online travel agencies (OTA): chiederemo che comincino a vendere strutture che sono in regola, con regolare comunicazione, alla Regione e al Comune, dell’immissione sul circuito turistico della propria struttura.
    Bastano cinque minuti, un fax o una e-mail, ma garantisce regole uguali per tutti.
    Il “sommerso” vale circa quattro volte rispetto ai dati reali: tradotto, quattro turisti su cinque nel savonese soggiornano in strutture “abusive”, ovvero non registrate e comunicate per fini turistici.
    La stima del “sommerso” è stata elaborata dall’Osservatorio Turistico Regionale analizzando alcuni parametri (consumi elettrici, gas, acqua, rifiuti ed altri indicatori).
    Si tratta pertanto di un dato orientativo che però incide sempre di più sulla nostra realtà turistica.
    Infine, alcune considerazioni sull’andamento degli arrivi e delle presenze nelle altre province liguri.
    In Liguria gli arrivi sono aumentati quasi dell’8% rispetto al 2014 (con una crescita del 23% nelle strutture ricettive alberghiere) e le presenze quasi del 5,5% (con una crescita del 12% nelle strutture ricettive non alberghiere).
    In provincia di La Spezia, invece, gli arrivi aumentano di quasi il 18% e le presenze di quasi il 14%, con una crescita del 26% nelle strutture ricettive non alberghiere.
    In provincia di Genova gli arrivi + 5,6% e le presenze +6,2%, mentre in quella di Imperia gli arrivi +6,6% e le presenze +4,1%.

    flussi turistici stagione 2015 flussi turistici stagione 2015 flussi turistici stagione 2015 .

    Flussi turistici Stagione 2015 – Dati della provincia di SavonaScarica pdf

    Flussi turistici Stagione 2015 – Dati delle province di Savona, Imperia, Genova e La SpeziaScarica pdf

    Flussi turistici Stagione 2015 – Grafici delle province di Savona, Imperia, Genova e La SpeziaScarica pdf

    flussi turistici stagione 2015 flussi turistici stagione 2015 flussi turistici stagione 2015 .