• Dal mare ai monti il progetto Italian Riviera entra nel vivo - Pianeta Turismo - Angelo Berlangieri

    Dal mare ai monti: il progetto Italian Riviera entra nel vivo

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Il progetto per la valorizzazione del territorio savonese, nato nel 2017 dall’iniziativa dell’Unione Provinciale Albergatori di Savona in collaborazione con C-Way, è entrato nel vivo presentando un ricco ventaglio di proposte che valorizzano il territorio.
    Il progetto Italian Riviera si affaccia al nuovo anno presentando un ventaglio di accattivanti proposte turistiche per far conoscere un territorio ricco di bellezze naturali, testimonianze di una storia antichissima, eccellenze gastronomiche.
    Il progetto Italian Riviera, già presentato dal Tour Operator C-Way ai più importanti buyer del settore in occasione di fiere e workshop in Italia e all’estero, si concretizza in un’offerta integrata e multi prodotto che dà ai turisti l’opportunità di costruirsi una vacanza “su misura”, scegliendo le “esperienze” da vivere in coppia, con gli amici o in famiglia oppure optando per i pacchetti turistici proposti.
    Navigando sul sito di C-Way l’area dedicata Italian Riviera permette di fare una prima scelta, secondo le proprie esigenze, tra le sezioni “Esperienze outdoor”, “Arte&Cultura”, “Dove dormire”.
    La sezione “Esperienze outdoor” offre tante fantastiche opportunità per praticare attività all’aria aperta: dalle escursioni guidate in MTB alle immersioni e allo snorkeling; dalle uscite in barca in mare aperto al trekking lungo sentieri suggestivi, dal canyoning ai tour speleologici, esperienze fruibili tutto l’anno in uno splendido contesto naturalistico.
    La sezione “Arte&Cultura” è una panoramica di proposte alla scoperta delle bellezze storico-naturalistiche e delle tradizioni gastronomiche locali: i borghi storici fra i più belli d’Italia, i siti archeologici marini, le fantastiche grotte, le riserve naturalistiche e le cooking-class sulle tradizionali ricette liguri.
    La sezione “Dove dormire” è dedicata alle 46 strutture ricettive aderenti al progetto: hotel e residence, situati nella splendida Italian Riviera, tra Celle ed Andora, prenotabili per trascorrere un soggiorno di più giorni.
    Il territorio savonese è il luogo ideale dove vivere un turismo attivo. 70 km di costa, da Varazze ad Andora, in cui si alternano spiagge sabbiose e scogliere, oltre a un entroterra in cui alla macchia mediterranea si alternano boschi di faggi e di castagni e in cui si trovano alcuni dei più bei Borghi d’Italia.
    C-Way ha costruito per Italian Riviera dei prodotti esperienziali unici, contribuendo a creare un network tra gli operatori territoriali.
    Il progetto è partito con la promozione su diversi fronti: oltre ad attività di SEO e SEM, Italian Riviera verrà presentato a diversi eventi e fiere di settore: BIT (Milano, 11-13 febbraio) e Discovery Italy (Sestri Levante, 23 febbraio).
    Finalmente con l’attuazione del progetto Italian Riviera realizziamo tre cose fondamentali per la competitività della nostra destinazione: la costruzione di prodotti turistici integrati e diversificati, la vendita, e non il solito racconto, di proposte di esperienza nell’Italian Riviera e la promozione continua sui principali mercati interni ed internazionali del brand Italian Riviera e dei suoi valori.

    Italian Riviera su C-Way | Maggiori informazioni

    dal mare ai monti dal mare ai monti dal mare ai monti dal mare ai monti dal mare ai monti
  • Hotel Rewind, il primo forum itinerante dedicato alla riqualificazione alberghiera - Pianeta Turismo - Angelo Berlangieri

    Hotel Rewind, il primo forum itinerante dedicato alla riqualificazione alberghiera

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Giovedì 1 febbraio al Loano2Village si apre la nuova edizione di Hotel Rewind, il forum dedicato alla riqualificazione alberghiera organizzato da Agorà e Hotel Volver.
    Il riposizionamento strategico del sistema turistico deve essere fondato sulla riqualificazione. In  quest’ottica diventano fondamentali gli strumenti come le nuove agevolazioni per il settore turistico.
    Ma cosa significa riqualificare l’offerta turistica? Dove trovare le risorse per effettuare gli interventi? A chi rivolgersi? Come pianificare gli interventi? Quanto si può risparmiare e quali vantaggi può portare?
    Hotel Rewind è un’occasione, un veicolo d’informazione e formazione per la diffusione di concetti necessari per una riqualificazione strutturale dell’offerta turistica basata sulla sostenibilità e si configura come un «viaggio», una serie di tappe in grado di congiungere idealmente l’Italia da nord a sud: l’opportunità per unire le competenze, fare rete, promuovere le piccole e medie imprese, le pubbliche amministrazioni, tutte le eccellenze che da anni contribuiscono a rendere il nostro paese «innovativo e compatibile».
    L’obiettivo è di puntare ad un turismo ecologicamente, socialmente ed economicamente sostenibile per avvicinare i diversi attori ai temi della sostenibilità: perché la spinta al futuro del nostro Paese passa anche attraverso il turismo.
    Il forum vuole avvicinare i diversi attori ai temi della sostenibilità: professionisti, proprietari interessati ai temi della riqualificazione energetica, con l’obiettivo di puntare a un turismo ecologicamente, socialmente ed economicamente sostenibile.
    Durante il convegno, saranno trattati diversi aspetti: dal design alla gestione intelligente degli edifici, dal comfort interno alla riqualificazione, con un occhio agli incentivi messi in campo dal governo per gli interventi di ristrutturazione.

    Hotel Rewind | Maggiori informazioni

    Giovedì 1 febbraio 2018 | 14.30 – 18.00
    Loano2Village | Via degli Alpini 6 | Loano (SV)

    Partecipazione gratuita.
    Intervengono:

    • Giovanni Berrino | Assessore Lavoro, Trasporti e Turismo Regione Liguria
    • Angelo Berlangieri | Presidente UPASV – Unione Provinciale Albergatori Savona
    • Federico Della Puppa | Docente di economia allo IUAV – Università di Venezia – Responsabile area economia&territorio SMART LAND
    • Roberto Vitali | CEO Village for all V4A
    • Elena Stoppioni | Presidente Federazione CDO Edilizia
    • Leopoldo Busa | Architetto, esperto di qualità dell’aria indoor
    • Roberto Canu | Founder Green Building Solutions
    • Andrew Kinvig | e + e Consorzio di Rete tra professionisti ed aziende
    • Daniele Zunini | e + e Consorzio di Rete tra professionisti ed aziende
  • Tre misure di incentivazione per le MPMI del settore turistico - Pianeta Turismo - Angelo Berlangieri

    Tre misure di incentivazione per le MPMI del settore turistico

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    La Giunta Regionale della Liguria ha approvato tre misure di incentivazione rivolte alle MPMI del settore turistico, rispettivamente finalizzate alla:

    • Riqualificazione di strutture ricettive alberghiere

    (presentazione domande online dal 30 novembre 2017 al 20 marzo 2018)

    La dotazione è di 6 milioni di euro, cui aggiungere 6 milioni di euro di cofinanziamento bancario, consentendo pertanto di raddoppiare le risorse da destinarsi ai finanziamenti agevolati sui fondi di rotazione per le imprese di tipo alberghiero.

    Beneficiari: alberghi, residenze turistico-alberghiere, locande, alberghi diffusi.

    • Riqualificazione di strutture ricettive all’aria aperta

    (presentazione domande online dal 23 gennaio al 20 aprile 2018)

    La dotazione complessiva è di 1 milione di euro da destinarsi a finanziamenti agevolati su fondi di rotazione.

    Beneficiari: nuove strutture ricettive all’aria aperta (classificate almeno 3 stelle) e strutture ricettive all’aria aperta esistenti.

    • Creazione di servizi turistici innovativi e collegati al prodotto

    (presentazione domande online dal 13 aprile al 14 maggio 2018)

    La dotazione finanziaria di 500.000 euro. Le modalità attuative prevedono finanziamenti (da un minimo di 10.000 euro ad un massimo di 50.000 euro) su fondi di rotazione a tasso agevolato con durata fissata in 5 anni.

    Beneficiari: singole micro, piccole e medie imprese oaltri soggetti economici (in partnership di progetto con almeno altri due soggetti economici operanti in Liguria) e consorzi.

    I tre avvisi di finanziamento sono scaricabili a questo link.

    Le domande di ammissione ad agevolazione possono essere inoltrate esclusivamente utilizzando il sistema “bandi on line” dal sito internet www.filse.it oppure dal sito www.filseonline.regione.liguria.it.

    settore turistico settore turistico settore turistico settore turistico