• Comunità Europea dello Sport 2020 l'Italian Riviera presenta la propria candidatura - Pianeta Turismo - Angelo Berlangieri

    Comunità Europea dello Sport 2020: l’Italian Riviera presenta la propria candidatura

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    I Comuni della “Italian Riviera” si sono riuniti ad Albenga, alla presenza del vice presidente della Regione Liguria Sonia Viale, per analizzare gli ultimi dettagli del dossier che sarà inviato ad Aces Europe per candidarsi come Comunità Europea dello Sport per l’anno 2020.
    Fin dalla sua fondazione nel 1999, Aces Europe (associazione no profit con sede a Bruxelles che dal 2001 assegna i riconoscimenti di Capitale, Comunità, Città, Comune Europeo dello Sport) si pone l’obiettivo di promuovere lo sport tra i cittadini dell’Unione Europea, in particolare verso i bambini, gli anziani ed i disabili.
    Aces Europe si rivolge ai municipi candidati, per i titoli di Capitale, Comunità, Città o Comune Europeo dello Sport e tale progetto si materializza in cinque obiettivi principali: divertimento con l’esercizio fisico; disponibilità a raggiungere gli obiettivi; rafforzare il senso di appartenenza alla comunità; imparare il fair play e migliorare la salute.
    Il riconoscimento di Comunità Europea dello Sport è riservato alle “community” che presentano caratteristiche di eccellenza e valori condivisi in tema di sport, benessere e qualità della vita. Il titolo viene assegnato ogni due anni a due comunità italiane da Aces Europe.
    La candidatura a Comunità Europea dello Sport è stata ufficializzata anche grazie al coordinamento operativo svolto dall’Unione Provinciale Albergatori di Savona, che ha ideato il brand turistico-sportivo dell’Italian Riviera.
    L’Italian Riviera  è composta dai comuni rivieraschi di Andora, Laigueglia, Alassio, Albenga, Ceriale, Borghetto, Loano, Pietra Ligure, Borgio Verezzi, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Vado Ligure, Savona, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze più il comune di Boissano.
    UPA ha inoltre costituito, per sostenere la proposta, un’associazione sportiva dilettantistica, “UpAces”, che si è occupata di elaborare il dossier di candidatura da sottoporre alla commissione giudicante e di gestire anche la visita della delegazione del comitato di valutazione di Aces Italia.
    A maggio è prevista la visita della delegazione di Aces Europe per valutare la candidatura della “Italian Riviera”.

    Comunità Europea dello Sport 2020 | Maggiori informazioni

    Comunità Europea dello Sport 2020 Comunità Europea dello Sport 2020
  • Dal mare ai monti il progetto Italian Riviera entra nel vivo - Pianeta Turismo - Angelo Berlangieri

    Dal mare ai monti: il progetto Italian Riviera entra nel vivo

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Il progetto per la valorizzazione del territorio savonese, nato nel 2017 dall’iniziativa dell’Unione Provinciale Albergatori di Savona in collaborazione con C-Way, è entrato nel vivo presentando un ricco ventaglio di proposte che valorizzano il territorio.
    Il progetto Italian Riviera si affaccia al nuovo anno presentando un ventaglio di accattivanti proposte turistiche per far conoscere un territorio ricco di bellezze naturali, testimonianze di una storia antichissima, eccellenze gastronomiche.
    Il progetto Italian Riviera, già presentato dal Tour Operator C-Way ai più importanti buyer del settore in occasione di fiere e workshop in Italia e all’estero, si concretizza in un’offerta integrata e multi prodotto che dà ai turisti l’opportunità di costruirsi una vacanza “su misura”, scegliendo le “esperienze” da vivere in coppia, con gli amici o in famiglia oppure optando per i pacchetti turistici proposti.
    Navigando sul sito di C-Way l’area dedicata Italian Riviera permette di fare una prima scelta, secondo le proprie esigenze, tra le sezioni “Esperienze outdoor”, “Arte&Cultura”, “Dove dormire”.
    La sezione “Esperienze outdoor” offre tante fantastiche opportunità per praticare attività all’aria aperta: dalle escursioni guidate in MTB alle immersioni e allo snorkeling; dalle uscite in barca in mare aperto al trekking lungo sentieri suggestivi, dal canyoning ai tour speleologici, esperienze fruibili tutto l’anno in uno splendido contesto naturalistico.
    La sezione “Arte&Cultura” è una panoramica di proposte alla scoperta delle bellezze storico-naturalistiche e delle tradizioni gastronomiche locali: i borghi storici fra i più belli d’Italia, i siti archeologici marini, le fantastiche grotte, le riserve naturalistiche e le cooking-class sulle tradizionali ricette liguri.
    La sezione “Dove dormire” è dedicata alle 46 strutture ricettive aderenti al progetto: hotel e residence, situati nella splendida Italian Riviera, tra Celle ed Andora, prenotabili per trascorrere un soggiorno di più giorni.
    Il territorio savonese è il luogo ideale dove vivere un turismo attivo. 70 km di costa, da Varazze ad Andora, in cui si alternano spiagge sabbiose e scogliere, oltre a un entroterra in cui alla macchia mediterranea si alternano boschi di faggi e di castagni e in cui si trovano alcuni dei più bei Borghi d’Italia.
    C-Way ha costruito per Italian Riviera dei prodotti esperienziali unici, contribuendo a creare un network tra gli operatori territoriali.
    Il progetto è partito con la promozione su diversi fronti: oltre ad attività di SEO e SEM, Italian Riviera verrà presentato a diversi eventi e fiere di settore: BIT (Milano, 11-13 febbraio) e Discovery Italy (Sestri Levante, 23 febbraio).
    Finalmente con l’attuazione del progetto Italian Riviera realizziamo tre cose fondamentali per la competitività della nostra destinazione: la costruzione di prodotti turistici integrati e diversificati, la vendita, e non il solito racconto, di proposte di esperienza nell’Italian Riviera e la promozione continua sui principali mercati interni ed internazionali del brand Italian Riviera e dei suoi valori.

    Italian Riviera su C-Way | Maggiori informazioni

    dal mare ai monti dal mare ai monti dal mare ai monti dal mare ai monti dal mare ai monti
  • Hotel Rewind, il primo forum itinerante dedicato alla riqualificazione alberghiera - Pianeta Turismo - Angelo Berlangieri

    Hotel Rewind, il primo forum itinerante dedicato alla riqualificazione alberghiera

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Giovedì 1 febbraio al Loano2Village si apre la nuova edizione di Hotel Rewind, il forum dedicato alla riqualificazione alberghiera organizzato da Agorà e Hotel Volver.
    Il riposizionamento strategico del sistema turistico deve essere fondato sulla riqualificazione. In  quest’ottica diventano fondamentali gli strumenti come le nuove agevolazioni per il settore turistico.
    Ma cosa significa riqualificare l’offerta turistica? Dove trovare le risorse per effettuare gli interventi? A chi rivolgersi? Come pianificare gli interventi? Quanto si può risparmiare e quali vantaggi può portare?
    Hotel Rewind è un’occasione, un veicolo d’informazione e formazione per la diffusione di concetti necessari per una riqualificazione strutturale dell’offerta turistica basata sulla sostenibilità e si configura come un «viaggio», una serie di tappe in grado di congiungere idealmente l’Italia da nord a sud: l’opportunità per unire le competenze, fare rete, promuovere le piccole e medie imprese, le pubbliche amministrazioni, tutte le eccellenze che da anni contribuiscono a rendere il nostro paese «innovativo e compatibile».
    L’obiettivo è di puntare ad un turismo ecologicamente, socialmente ed economicamente sostenibile per avvicinare i diversi attori ai temi della sostenibilità: perché la spinta al futuro del nostro Paese passa anche attraverso il turismo.
    Il forum vuole avvicinare i diversi attori ai temi della sostenibilità: professionisti, proprietari interessati ai temi della riqualificazione energetica, con l’obiettivo di puntare a un turismo ecologicamente, socialmente ed economicamente sostenibile.
    Durante il convegno, saranno trattati diversi aspetti: dal design alla gestione intelligente degli edifici, dal comfort interno alla riqualificazione, con un occhio agli incentivi messi in campo dal governo per gli interventi di ristrutturazione.

    Hotel Rewind | Maggiori informazioni

    Giovedì 1 febbraio 2018 | 14.30 – 18.00
    Loano2Village | Via degli Alpini 6 | Loano (SV)

    Partecipazione gratuita.
    Intervengono:

    • Giovanni Berrino | Assessore Lavoro, Trasporti e Turismo Regione Liguria
    • Angelo Berlangieri | Presidente UPASV – Unione Provinciale Albergatori Savona
    • Federico Della Puppa | Docente di economia allo IUAV – Università di Venezia – Responsabile area economia&territorio SMART LAND
    • Roberto Vitali | CEO Village for all V4A
    • Elena Stoppioni | Presidente Federazione CDO Edilizia
    • Leopoldo Busa | Architetto, esperto di qualità dell’aria indoor
    • Roberto Canu | Founder Green Building Solutions
    • Andrew Kinvig | e + e Consorzio di Rete tra professionisti ed aziende
    • Daniele Zunini | e + e Consorzio di Rete tra professionisti ed aziende