• Il Piano Strategico del Turismo 20172022 entra nel vivo - Pianeta Turismo - Angelo Berlnagieri - Piani di Sviluppo Turistici

    Piani di Sviluppo Turistici per sostenere uno dei motori dell’economia europea: il Turismo

    Tag:, , , , , , ,

    Nella recente campagna elettorale per le Europee 2019 tutte le forze in campo, anche se con toni e sfumature diverse, hanno detto che è necessario cambiare l’Europa per il bene dell’Europa e dell’Italia.
    Considerate le esperienze che un pò tutti abbiamo vissuto negli ultimi anni è facile esser d’accordo, il difficile, finite le elezioni e le discussioni sui vinti e i vincitori, è trasformare le dichiarazioni “acchiappavoti” in fatti reali!
    Perché non iniziare il cambiamento con un approccio pragmatico e di facile attuazione affrontando uno dei difetti macroscopici dell’Europa, aver trascurato ed emarginato il Turismo!
    Approccio apparentemente semplice e dal facile consenso visto che tutti, ma proprio tutti, affermano che il Turismo è importante per lo sviluppo, anche se nei fatti così non è ed è trattato, come si direbbe dalle parti di Genova, come la bella di Torriglia che tutti vogliono ma nessuno piglia!
    A breve in Europa inizierà la trattativa su come usare nei prossimi sette anni i Fondi comunitari per lo sviluppo e la coesione.
    Ecco un’occasione concreta per iniziare il cambiamento! Perché, come accade ad esempio per l’agricoltura e le aree rurali, non si prevede di finanziare con una parte dei fondi comunitari dei Piani di Sviluppo Turistici (PST)?
    La speranza è che tutti i parlamentari europei italiani, nell’interesse del nostro Paese che sul turismo dovrebbe fondare parte delle aspettative di ripresa, si facciano portavoce e paladini di questa proposta senza divisioni di parte lasciando, per una volta, da parte la caccia al voto e lottando all’unisono per il cambiamento dell’Europa per fare il bene dell’Italia!
    Sarà forse un sogno, ma senza sogni non si costruisce la realtà!

    . piani di sviluppo turistici piani di sviluppo turistici .
  • Progetto RETIC bando per erogazione voucher - Angelo Berlangieri - Pianeta Turismo

    Progetto RETIC: bando per erogazione voucher

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Il progetto RETIC, acronimo di REte Transfrontaliera del sistema di Incubazione per nuove imprese TIC (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione) ha l’obiettivo di creare una rete transfrontaliera tra soggetti specializzati nei servizi di scouting di idee ed incubazione di nuove imprese nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) applicate alle filiere della nautica, del turismo e dell’energia.
    Per creare innovazione nei singoli territori il partenariato di sviluppo mette in campo diverse azioni: attività analisi e studio, predisposizione di un catalogo di servizi di livello transfrontaliero rivolti sia alle imprese già costituite che a quelle in via di costituzione, attività di scouting, eventi di animazione territoriale. Una piattaforma di gestione e comunicazione sarà predisposta per la promozione dei servizi di rete e il potenziamento del network tra i vari soggetti a livello di interazioni e informazioni.
    La CCIAA Riviere di Liguria partecipa con il partenariato nello sviluppo delle varie azioni progettuali e – in modo particolare – attua l’analisi di fattibilità relativa alla costituzione della Rete di incubatori.
    Organizza sul territorio di Imperia, La Spezia e Savona varie iniziative: Innovation Lab, Living Lab e Contest interregionali destinati alle imprese / potenziali imprenditori; verranno inoltre emanati 2 bandi per voucher alle imprese.

    Progetto RETIC | Maggiori informazioni

    Progetto RETICBando per l’erogazione di voucher finalizzati all’accesso a servizi di preicubazione e assistenza qualificata nell’ambito del progetto RETIC 2014/2020 | Scadenza: ore 24:00 del 15/10/2018

     

  • Piano di investimenti Europa - Finanziamenti per le PMI italiane - Angelo Berlangieri - Pianeta Turismo - Unione Europea

    Unione Europea: contributi fino a 3 milioni per il turismo

    Tag:, , , , , , , , , , , , ,

    È stato pubblicato dall’Unione Europea, nell’ambito del progetto per la competitività locale e regionale, il secondo invito per manifestazioni di interesse per contributi a fondo perduto dedicati al turismo.
    Il programma offre finanziamenti a soggetti pubblici e privati per progetti che si prefiggono l’obiettivo di colmare le lacune identificate nel Piano per lo sviluppo turistico nelle dieci regioni individuate come “destinazioni turistiche”. Fra i temi dei progetti, cultura e qualità del servizio, competenze specifiche, infrastrutture di accesso e la relativa sicurezza, il marketing e la comunicazione.
    Il bando prevede tre gruppi di contributi, in base alla finalità del progetto e alla tipologia del richiedente. Il contributo può variare da 50 mila a 3 milioni di euro, con una compartecipazione da parte del richiedente pari ad un minimo del 10% fino ad un massimo del 50% dell’importo del contributo richiesto.
    Per presentare le manifestazioni di interesse c’è tempo fino al 30 aprile.

    Unione Europea: contributi fino a 3 milioni per il turismo | Maggiori informazioni

    unione europea unione europea