• UPA Savona 2018 - Programma formazione e seminari - Angelo Berlangieri - Pianeta Turismo - Corso Web Marketing Turistico

    UPA Savona: approvato budget ed attività per il 2020

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Lo scorso 19 dicembre si è svolta l’ultima riunione del 2019 della Giunta Esecutiva dell’Unione Provinciale Albergatori di Savona: è stato approvato il budget e il piano delle attività per il 2020, che prevede numerose azioni di supporto alle attività delle imprese associate e a favore dello sviluppo della competitività del turismo della nostra provincia.

    In particolare, oltre alle ordinarie attività di rappresentanza, informazione e servizio, è previsto:

    1. Un ricco calendario di seminari ed attività formative che coinvolgerà, tra personale dipendente e titolari d’impresa, circa 800 persone in corsi di formazione obbligatoria (prevenzione incendi, sicurezza, HACCP ed igiene degli alimenti, ecc) e in seminari di specializzazione (web marketing, neuro marketing, brand reputation, lingua tedesca, housekiping, ecc), organizzati quest’ultimi con la formula innovativa del UPA CLUB che consentirà una maggiore e proficua interazione tra docenti e partecipanti ai seminari formativi stessi.
    2. L’implementazione delle politiche di Welfare aziendale e territoriale anche mediante l’utilizzo di specifiche piattaforme online.
    3. L’attivazione di un accordo con il Campus Universitario di Savona per progettare azioni d’innovazione, nei processi e nei prodotti dell’economia turistica, anche finalizzate a partecipare a bandi e misure di finanziamento comunitario.
    4. Il consolidamento delle attività del Consorzio Luce che acquista a mercato, per le circa 100 imprese consorziate, energia elettrica e gas.
    5. L’attivazione di due specifiche “fabbriche prodotto” (ovvero azioni finalizzate a trasformare le materie prime turistiche in veri prodotti ed esperienze di vacanza da proporre sui mercati nazionali ed internazionali) mediante:
      1. L’azione di coordinamento e promozione delle attività sportive e del calendario eventi sportivi 2020 dei Comuni che hanno ottenuto il riconoscimento, conferito a Bruxelles il 10 dicembre 2019, per il 2020 di Comunità Europea dello Sport.
      2. La partecipazione al Bando Experience del GAL Valli Savonesi con cui si proporrà la costituzione di un gruppo di cooperazione misto, pubblico e privato, finalizzato all’implementazione del portfolio delle esperienze di vacanza e di soggiorno fruibili nell’entroterra della nostra provincia.
    . upa savona upa savona upa savona .
  • Comunità europea dello sport 2020 oggi la proclamazione ufficiale - Pianeta Turismo - Angelo Berlangieri

    La provincia di Savona è comunità europea dello sport 2020: oggi la proclamazione ufficiale

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Lo sport, tutti gli sport, come volano per il turismo: il progetto ideato e realizzato da UPACES in collaborazione con l’Unione Provinciale Albergatori di Savona e molti Comuni della provincia di  Savona ha vinto.
    L’Italian Riviera, il marchio con cui aveva chiesto di diventare non “Città dello Sport”, ma “Riviera dello Sport 2020” è stato accolto e oggi a Roma, la provincia di Savona è diventata ufficialmente “European City/Town/Community of Sport 2020” con una cerimonia di consegna delle Benemerenze dello Sport Europeo.
    La cerimonia, svoltasi al Salone d’Onore del Coni, sarà alla presenza del Presidente del Coni Giovanni Malagò e del Presidente ACES Europe-MSP Italia Gian Francesco Lupatelli, ha visto la partecipazione del sindaco di Andora Mauro De Micheli e dell’assessore allo sport Simone Rossi, degli assessori al Turismo di Pietra Ligure e Borghetto Santo Spirito Daniele Rembado e Luca Angelucci.
    “Siamo molto soddisfatti del riconoscimento, significa, in prima battuta, che la nostra idea di coinvolgere più Comuni in questo progetto era vincente, ma soprattutto che la nostra provincia ha enormi possibilità turistiche in un settore in crescita. Si va dalle strutture sportive tradizionali alle possibilità di discipline outdoor, dalle mountain bike alle E-Bike, dalla vela allo snorkeling, dalle palestre di roccia all’orientamento. L’idea di coinvolgere più Comuni e lavorare in maniera unitaria è stata la forza del progetto”, commenta soddisfatto Alberto Orso, presidente provinciale dell’Upaces, che per conto dell’Upa ha messo a punto il dossier approvato dalla Comunità Europea e ha portato alla benemerenza.
    I Comuni che hanno aderito al progetto sono Alassio, Albenga, Albisola Superiore, Andora, Boissano, Borghetto Santo Spirito, Borgio Verezzi, Cairo Montenotte, Celle Ligure, Ceriale, Finale Ligure, Laigueglia, Loano, Noli, Savona, Pietra Ligure, Spotorno e Varazze.
    “Il riconoscimento in ogni caso, non è il punto di arrivo del progetto, ma il punto di partenza. Adesso dovremo continuare a lavorare ancora più uniti per fare del 2020 un anno indimenticabile per il turismo, per lo sport, per Italian Riviera”, conclude Orso.

    Comunità Europea dello Sport 2020 | Maggiori informazioni

    proclamazione ufficiale proclamazione ufficiale
  • Italian Riviera presenta la candidatura come Comunità Europea dello Sport 2020 - Pianeta Turismo - Angelo Berlangieri

    Italian Riviera è Comunità Europea dello Sport 2020

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    “Italian Riviera” vince la sua sfida e ottiene il prestigioso riconoscimento di Comunità Europea dello Sport 2020.
    Il progetto, ideato e realizzato da UPACES in collaborazione con l’Unione Provinciale Albergatori di Savona ed i 18 Comuni della provincia di Savona che hanno aderito al progetto (Alassio, Albenga, Albisola Superiore, Andora, Boissano, Borghetto Santo Spirito, Borgio Verezzi, Cairo Montenotte, Celle Ligure, Ceriale, Finale Ligure, Laigueglia, Loano, Noli, Savona, Pietra Ligure, Spotorno e Varazze), ha raggiunto il suo obiettivo.
    “Lo sport, tutti gli sport, come volano per il turismo” lo slogan con il quale la provincia si è presentata ai commissari per ottenere l’ambita certificazione.
    Il riconoscimento di Comunità Europea dello Sport è riservato alle “community” che presentano caratteristiche di eccellenza e valori condivisi in tema di sport, benessere e qualità della vita.
    Italian Riviera, il marchio per diventare “Riviera dello Sport 2020”, è stato accolto e lunedì 12 novembre a Roma la provincia di Savona diventerà ufficialmente “European City/Town/Community of Sport 2020”, con una cerimonia di consegna del riconoscimento ufficiale a livello europeo.
    La cerimonia si terrà presso il Salone d’Onore del Coni, alla presenza del Presidente del Coni Giovanni Malagò e del presidente ACES Europe-MSP Italia Gian Francesco Lupatelli.
    Alberto Orso, presidente provinciale dell’Upaces, che per conto dell’UPA ha messo a punto il dossier approvato dalla Comunità Europea, dichiara:
    “Siamo molto soddisfatti del riconoscimento, significa, in prima battuta, che la nostra idea di coinvolgere più Comuni in questo progetto era vincente, ma soprattutto che la nostra provincia ha enormi possibilità turistiche in un settore in continua crescita come il turismo sportivo.
    Si va dalle strutture sportive tradizionali alle possibilità di discipline outdoor, dalle mountain bike alle e-bike, dalla vela allo snorkeling, dalle palestre di roccia all’orientamento.
    L’idea di coinvolgere più Comuni e lavorare in maniera unitaria è stata la forza del progetto.
    Il riconoscimento che ritireremo il 12 novembre, in ogni caso, non è il punto di arrivo del progetto, ma il punto di partenza.
    Adesso dovremo continuare a lavorare ancora più uniti per fare del 2020 un anno indimenticabile per il turismo, per lo sport e per Italian Riviera”.

    Comunità Europea dello Sport 2020 Maggiori informazioni