• ige presentato il protocollo d'intesa - Angelo Berlangieri - UPA Savona e Carige

    UPA e Carige: presentato il protocollo d’intesa

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Un rapporto diretto tra impresa e banca, su misura e tariffe agevolate. Sono alcune delle novità introdotte dal protocollo d’intesa tra Unione Provinciale degli Albergatori di Savona e Banca Carige, presentato e firmato questa mattina nella sede dell’Unione degli Industriali, alla presenza del sottoscritto, di Carlo Scrivano, direttore UPASV, Luciano Pasquale, membro del Consiglio d’Amministrazione di Banca Carige e componente comitato crediti, e Alessio Berta, direttore Area Territoriale Ponente di Banca Carige.
    Il documento prevede numerosi servizi aggiuntivi e agevolazioni per i titolari delle strutture ricettive iscritte all’associazione.
    Si tratta di un accordo che abbiamo ricercato con interesse e forza da entrambe le parti, negli ultimi mesi. La finalità è fornire a tutte le imprese associate un valido strumento per l’accesso al credito e per l’utilizzo dei servizi bancari, quali conti correnti, anche online, e POS. L’obiettivo è dunque mettere a disposizione delle imprese associate a UPA due tipologie di servizi: la possibilità di accedere al credito a tassi di interesse e condizioni di mercato che siano le migliori possibili, e l’opportunità di avere un servizio POS che non abbia costi se non il transato, ovvero con le spese di gestione completamente azzerate. Infine, ultimo ma non in ordine di importanza, il servizio personalizzato, che è ciò che fa la differenza quando hai a che fare con una banca del territorio come Carige, attraverso un referente con il quale interloquire, che conosca l’azienda e l’imprenditore, attraverso un contatto umano, personale: questo è uno dei punti di forza dell’accordo.
    Tra i benefici concreti per le imprese: un rapporto diretto con la banca, una valutazione del merito creditizio che non sia basata soltanto su carta, numeri, macrodati, ma che si fondi sulla conoscenza personale. Inoltre, offrire servizi bancari, quali POS, conto corrente tradizionale e online a condizioni straordinarie, ai minimi del mercato; avere accesso al credito, sia per i finanziamenti a medio che a lungo termine, sia per le cosiddette aperture di credito, per far fronte alla liquidità a condizioni vantaggiose.
    La convenzione traccia la strada per un nuovo modo di lavorare, assieme a tutte le categorie economiche del savonese. Tra imprese bisogna conoscersi di più e fare sistema, anche per superare certe rigidità nell’assegnazione del credito.
    Questa convenzione è un progetto fortemente voluto sia da Carige che da UPA Savona, che prevede un cartello di prezzi a condizioni di favore che l’istituto di credito desidera rivolgere verso un settore dell’economia che caratterizza fortemente la provincia.
    Si tratta di una serie di condizioni legate a forme tecniche di finanziamento che Carige mette a disposizione degli associati UPA, un pricing legati a finanziamenti e servizi.
    Il settore turistico è rilevante per il territorio e per Carige: i numeri sulle province di Savona e Imperia sono importanti, e questo è un passo di attenzione e sensibilità verso un ramo della economia da cui il nostro territorio non può prescindere.
    upa e carige upa e carige upa e carige upa e carige upa e carige .
  • Il Presente è il Futuro di Domani - Albergatori a Convegno - 6 novembre 2015 Loano 2 Village - Unione Provinciale Albergatori di Savona - Angelo Berlangieri - Pianeta Turismo

    Il Presente è il Futuro di Domani. Albergatori a convegno

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Questo pomeriggio nella sala conferenze del Loano 2 Village a Loano si è svolto il convegno Il Presente è il Futuro di Domani, organizzato dall’Unione Provinciale degli Albergatori di Savona e dall’Ente Bilaterale Industria Turistica di Savona.
    Un’iniziativa rivolta agli operatori del settore, per studiare i trend e le tendenze del mercato internazionale al fine di mantenersi aggiornati, restare competitivi e prepararsi alle sfide delle prossime stagioni.
    Questo evento formativo fa parte delle iniziative co-promosse da EBIT e UPA, in una collaborazione che ormai va avanti da anni e che ha sempre prodotto buoni risultati, in un momento particolare, a ridosso della fine di un anno positivo e in previsione di un anno che ci auguriamo sia ancora migliore di quello appena trascorso.
    Nelle prossime settimane, UPA ed EBIT saranno inoltre impegnate nel realizzare il piano di attività per il prossimo anno.
    Ad analizzare i trend che funzioneranno nel 2016, in veste di relatore, era presente l’esperto del settore Giacomo Pini, amministratore di GP Studios, società di consulenza e formazione nel turismo.
    Il turismo è il volano e il motore di questi territori. Affrontiamo il tema dei nuovi trend, soprattutto di identità e autenticità di prodotto, che è quello che cercano i turisti. Siamo un po’ oltre il concetto di vendita delle camere, ma parliamo di vendita di esperienze.
    Ci confrontiamo con gli albergatori del savonese su quelle che sono le tendenze a livello mondiale, cosa sta arrivando e cosa cercano oggi i clienti. Siamo in un mercato globale, quindi non si può solo pensare a un mercato locale o di prossimità, ma pensare in termini più ampi. Oggi i clienti cercano un’esperienza autentica, che tiene alla ecosostenibilità, che ti permette di caratterizzarti, e l’hotellerie è passata dal business dei servizi a quello delle relazioni.
    Diverse le novità che stanno funzionando nel mondo. Dal tema del brunch, superamento della pensione completa, fino al brinner, concetto di buffet della prima colazione che si sviluppa nell’arco di tutta la giornata come un unico servizio, in un concetto di territorio e di hotel più allargato, fino poi ad arrivare al glamping, ultima moda, ovvero la costruzione di casette mobili, tende, dreamhouse, e situazioni di questo tipo in ambiente diverso da quello che è il campeggio, ma anche in alberghi, giardini, sugli alberi.
    Fondamentale, per gli albergatori, restare al passo con i tempi dettati dal mercato internazionale. Dopo una stagione in cui il movimento turistico è stato sostenuto, ci sembra corretto cominciare a prendere conoscenza e coscienza delle nuove tendenze in atto, soprattutto quelle più importanti, sia come mercato che come prodotti che si posizionano sui mercati in vista del 2016, per prepararci per tempo alla stagione che verrà.
    Il nostro obiettivo è continuare questa tendenza che è stata in termini di numeri positiva, e farla crescere non soltanto come numeri, ma anche come fatturato.
    Questo è il momento giusto per studiare, ascoltare le esperienze, conoscere i treni che stanno passando per il prossimo futuro e salirci sopra, così da non restare esclusi rispetto al movimento che si sta sviluppando nel resto d’Italia e d’Europa.
     Il Presente è il Futuro di Domani Il Presente è il Futuro di Domani Il Presente è il Futuro di Domani Il Presente è il Futuro di Domani Il Presente è il Futuro di Domani Il Presente è il Futuro di Domani.
  • I treni per l'economia del turismo che funzioneranno nel 2016 - Angelo Berlangieri - Pianeta Turismo - Loano 2 Village - Venerdì 6 novembre 2015

    I treni per l’economia del turismo che funzioneranno nel 2016

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Venerdì 6 novembre alle ore 15.30, presso il centro congressi del Loano 2 Village, si terrà il seminario “I treni per l’economia del turismo che funzioneranno nel 2016: che cosa fare praticamente”, rivolto a tutti gli associati dell’Unione Provinciale Albergatori di Savona.
    A questo importante appuntamento, oltre a me e Carlo Scrivano, parteciperà Giacomo Pini, esperto di turismo e ristorazione con oltre venti anni di esperienza sul campo ed amministratore dell’azienda GP Studios, società specializzata nella consulenza e formazione per il marketing turistico internazionale e la ristorazione e per il marketing operativo strategico.

    I treni per l’economia del turismo che funzioneranno nel 2016: che cosa fare praticamente
    Loano 2 Village | Via degli Alpini 6 | Loano

    Gp Studios
    Marketing Turistico & Marketing Operativo Strategico

    “Gp Studios è attiva e opera nel mondo del Marketing Turistico e della Ristorazione da oltre 12 anni, il nostro obiettivo è lavorare al fianco dei nostri clienti per portarli al successo attraverso le nostre conoscenze di marketing alberghiero. L’equipaggio è composto unicamente da professionisti con esperienza sul campo, il credo aziendale è: Innovare è ciò che differenzia dal seguire, Azione come unico metro per determinare risultati”.