• Tre misure di incentivazione per le MPMI del settore turistico - Pianeta Turismo - Angelo Berlangieri

    Tre misure di incentivazione per le MPMI del settore turistico

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    La Giunta Regionale della Liguria ha approvato tre misure di incentivazione rivolte alle MPMI del settore turistico, rispettivamente finalizzate alla:

    • Riqualificazione di strutture ricettive alberghiere

    (presentazione domande online dal 30 novembre 2017 al 20 marzo 2018)

    La dotazione è di 6 milioni di euro, cui aggiungere 6 milioni di euro di cofinanziamento bancario, consentendo pertanto di raddoppiare le risorse da destinarsi ai finanziamenti agevolati sui fondi di rotazione per le imprese di tipo alberghiero.

    Beneficiari: alberghi, residenze turistico-alberghiere, locande, alberghi diffusi.

    • Riqualificazione di strutture ricettive all’aria aperta

    (presentazione domande online dal 23 gennaio al 20 aprile 2018)

    La dotazione complessiva è di 1 milione di euro da destinarsi a finanziamenti agevolati su fondi di rotazione.

    Beneficiari: nuove strutture ricettive all’aria aperta (classificate almeno 3 stelle) e strutture ricettive all’aria aperta esistenti.

    • Creazione di servizi turistici innovativi e collegati al prodotto

    (presentazione domande online dal 13 aprile al 14 maggio 2018)

    La dotazione finanziaria di 500.000 euro. Le modalità attuative prevedono finanziamenti (da un minimo di 10.000 euro ad un massimo di 50.000 euro) su fondi di rotazione a tasso agevolato con durata fissata in 5 anni.

    Beneficiari: singole micro, piccole e medie imprese oaltri soggetti economici (in partnership di progetto con almeno altri due soggetti economici operanti in Liguria) e consorzi.

    I tre avvisi di finanziamento sono scaricabili a questo link.

    Le domande di ammissione ad agevolazione possono essere inoltrate esclusivamente utilizzando il sistema “bandi on line” dal sito internet www.filse.it oppure dal sito www.filseonline.regione.liguria.it.

    settore turistico settore turistico settore turistico settore turistico
  • Rinnovo degli alberghi sei milioni di euro dalla Regione Liguria - Angelo Berlangieri - Pianeta Turismo

    Rinnovo degli alberghi: sei milioni di euro dalla Regione Liguria

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Il bando è rivolto alle micro, piccole e medie imprese alberghiere del settore turistico-ricettivo. Potrà finanziare fino a un massimo di 800.000 euro la progettazione di lavori edili, l’acquisto di macchinari e l’adesione a sistemi di qualità certificata.
    Approvato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino, il bando da 6 milioni di euro del Fondo Strategico Regionale, rivolto alle micro, piccole e medie imprese alberghiere del settore turistico-ricettivo.
    “È un bando – spiega l’assessore Berrino – molto atteso, che avevamo già annunciato negli Stati Generali del Turismo, che va incontro alle richieste delle associazioni e delle imprese del nostro territorio che vogliano puntare su qualità e innovazione dei servizi offerti ai turisti, nell’ottica di essere sempre più competitivi rispetto alle regioni competitor e attrattivi di nuovi flussi”.
    Il bando, le cui domande potranno essere presentate a Filse dal 30 novembre 2017 al 20 marzo 2018, è rivolto ad alberghi, residenze turistico-alberghiere, locande e alberghi diffusi.
    Gli interventi ammissibili comprendono: la progettazione di lavori edili, opere murarie, acquisto macchinari, dotazione siti internet e adesione a sistemi di qualità certificata.
    I finanziamenti erogabili vanno da un minimo di 150 a un massimo di 800.000 euro, fino al 100% del piano di riqualificazione proposto dalle imprese richiedenti.

    Rinnovo degli alberghi: sei milioni di euro dalla Regione Liguria | Maggiori informazioni

    rinnovo degli alberghi rinnovo degli alberghi rinnovo degli alberghi rinnovo degli alberghi

  • Cammini e Percorsi 43 immobili pubblici in concessione gratuita agli under 40 - Angelo Berlangieri - Pianeta Turismo

    Cammini e Percorsi: 43 immobili pubblici in concessione gratuita agli under 40

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Parte la prima gara del progetto Cammini e Percorsi per assegnare 43 immobili pubblici in concessione gratuita per 9 anni a imprese, cooperative e associazioni costituite in prevalenza da under 40.
    Si tratta di case cantoniere, torri, ex caselli ferroviari e vari fabbricati distribuiti su tutto il territorio nazionale.
    Per partecipare alla gara c’è tempo fino all’11 dicembre 2017 ed è necessario presentare una proposta che non prevede l’offerta di un canone: la valutazione si baserà unicamente sugli elementi qualitativi del progetto presentato, che dovrà essere coerente con la filosofia e le finalità del progetto Cammini e Percorsi.
    Il bando dell’Agenzia del Demanio punta a promuovere il turismo attraverso il recupero di strutture statali sui percorsi ciclopedonali e sui tracciati storico-religiosi. Il tutto per rilanciare il turismo e incentivare iniziative sociali, culturali, creative e sportive.
    Gli immobili pubblici dovranno essere trasformati in contenitori di attività e servizi per i viaggiatori.
    L’ipotesi di recupero e riuso del bene dovrà prevedere nuove funzioni in grado di offrire servizi al viaggiatore, oltre che tutelare il carattere storico ed identitario dell’immobile e del contesto in cui è inserito.
    Si terrà poi conto delle potenzialità della proposta sia in termini di sviluppo turistico, e relativo beneficio economico e sociale, sia in termini di promozione dello slow travel. Infine, tra i fattori che incideranno sul punteggio della proposta anche la sostenibilità ambientale e le specifiche azioni previste per la salvaguardia e la tutela dell’ambiente.
    In autunno, invece, è previsto il secondo bando che sarà dedicato agli immobili di maggior pregio, che per essere riqualificati richiedono investimenti consistenti, da affidare in concessione di valorizzazione fino a 50 anni con un canone di affitto ed un progetto sostenibile che ne preveda il recupero e il riuso.

    Cammini e Percorsi: 43 immobili pubblici in concessione gratuita agli under 40 | Maggiori informazioni