• Attivazione e sviluppo di servizi turistici innovativi bando regionale da 700.000 euro - Angelo Berlangieri - Pianeta Turismo

    Servizi turistici innovativi: bando regionale da 700.000 euro

    Tag:, , , , , , , , , , , , ,

    Nella sede della Camera di Commercio di Savona, è stato presentato il bando che mette a disposizione un plafond di 700mila euro per l’attivazione e lo sviluppo di servizi turistici innovativi per il miglioramento della promozione della destinazione “Liguria”.
    Con la deliberazione n. 159 del 1° marzo 2019 è stato approvato dalla Giunta regionale l’avviso di finanziamento destinato a singole Mpmi, ad altri soggetti economici (purchè in partnership di progetto), alle reti di impresa-soggetto e ai consorzi operanti a favore del settore turistico per la realizzazione di servizi turistici anche innovativi collegati al prodotto.
    Le modalità attuative dell’avviso prevedono finanziamenti (da un minimo di 10mila euro ad un massimo di 50mila euro) concedibili – su fondi di rotazione – fino all’80% degli interventi ammissibili e a tasso agevolato con durata fissata in 5 anni (preammortamento: 24 mesi). Non vengono richieste garanzie ma soltanto la dichiarazione della banca attestante disponibilità liquide per almeno il 20% del piano di intervento presentato. Solo in caso di richiesta di anticipo (fino al 50% del finanziamento concesso) dovrà essere presentata documentazione a garanzia dell’importo anticipato.
    Rispetto alla precedente edizione del 2017, sono state semplificate le procedure per l’ottenimento dei finanziamenti con alleggerimento degli oneri a carico delle imprese per agevolarne significativamente l’accesso al credito.
    Possono presentare domanda di agevolazione singole micro, piccole e medie imprese o altri soggetti economici (in partnership di progetto con almeno altri due soggetti economici operanti in Liguria: il partenariato di progetto deve essere dimostrato attraverso la presentazione di lettere su carta intestata degli altri soggetti economici in partnership debitamente sottoscritte dai legali rappresentanti e inviate al soggetto economico richiedente attestanti la partecipazione al progetto), reti di impresa – soggetto e consorzi, che abbiano i seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:

    • essere iscritti presso la competente Camera di Commercio ligure
    • essere in possesso di lettera di sostegno da parte di una associazione di categoria rappresentata nei consigli delle Camere di Commercio liguri (redatta come da modello disponibile sull’applicativo bandi on line)

    I soggetti richiedenti possono presentare una sola domanda di agevolazione a valere sul presente avviso; i consorzi e le reti di impresa già costituiti possono presentare direttamente domanda di agevolazione.
    Non possono essere beneficiarie dirette le aziende agricole, ma possono rientrare comunque nella partnership di progetto.
    Le domande di ammissione ad agevolazione, inoltrate esclusivamente utilizzando il sistema “bandi on line”, possono essere presentate a decorrere dal giorno 16 aprile 2019 al giorno 16 luglio 2019.

    Servizi turistici innovativi: bando regionale da 700.000 euro | Maggiori informazioni

    . servizi turistici innovativi servizi turistici innovativi . 
  • Tre misure di incentivazione per le MPMI del settore turistico - Pianeta Turismo - Angelo Berlangieri - Patto straordinario

    Tre misure di incentivazione per le MPMI del settore turistico

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    La Giunta Regionale della Liguria ha approvato tre misure di incentivazione rivolte alle MPMI del settore turistico, rispettivamente finalizzate alla:

    • Creazione di servizi turistici innovativi e collegati al prodotto

    (presentazione domande online dal 13 aprile al 14 maggio 2018)

    NB | Nella seduta di Giunta di Regione Liguria tenutasi ad Imperia venerdì 11 maggio 2018, è stata approvata la DGR riguardante la proroga dei termini per la presentazione delle domande, che è stata spostata al 31 maggio 2018.

    La dotazione finanziaria di 500.000 euro. Le modalità attuative prevedono finanziamenti (da un minimo di 10.000 euro ad un massimo di 50.000 euro) su fondi di rotazione a tasso agevolato con durata fissata in 5 anni.

    Beneficiari: singole micro, piccole e medie imprese oaltri soggetti economici (in partnership di progetto con almeno altri due soggetti economici operanti in Liguria) e consorzi.

    • Riqualificazione di strutture ricettive all’aria aperta

    (presentazione domande online dal 23 gennaio al 20 aprile 2018)

    La dotazione complessiva è di 1 milione di euro da destinarsi a finanziamenti agevolati su fondi di rotazione.

    Beneficiari: nuove strutture ricettive all’aria aperta (classificate almeno 3 stelle) e strutture ricettive all’aria aperta esistenti.

    • Riqualificazione di strutture ricettive alberghiere

    (presentazione domande online dal 30 novembre 2017 al 20 marzo 2018)

    La dotazione è di 6 milioni di euro, cui aggiungere 6 milioni di euro di cofinanziamento bancario, consentendo pertanto di raddoppiare le risorse da destinarsi ai finanziamenti agevolati sui fondi di rotazione per le imprese di tipo alberghiero.

    Beneficiari: alberghi, residenze turistico-alberghiere, locande, alberghi diffusi.

    .

    I tre avvisi di finanziamento sono scaricabili a questo link.

    Le domande di ammissione ad agevolazione possono essere inoltrate esclusivamente utilizzando il sistema “bandi on line” dal sito internet www.filse.it oppure dal sito www.filseonline.regione.liguria.it.

    settore turistico settore turistico settore turistico settore turistico
  • Rinnovo degli alberghi sei milioni di euro dalla Regione Liguria - Angelo Berlangieri - Pianeta Turismo - Contratto Integrativo Provinciale dell’Industria Turistica - movimento turistico

    Rinnovo degli alberghi: sei milioni di euro dalla Regione Liguria

    Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

    Il bando è rivolto alle micro, piccole e medie imprese alberghiere del settore turistico-ricettivo. Potrà finanziare fino a un massimo di 800.000 euro la progettazione di lavori edili, l’acquisto di macchinari e l’adesione a sistemi di qualità certificata.
    Approvato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino, il bando da 6 milioni di euro del Fondo Strategico Regionale, rivolto alle micro, piccole e medie imprese alberghiere del settore turistico-ricettivo.
    “È un bando – spiega l’assessore Berrino – molto atteso, che avevamo già annunciato negli Stati Generali del Turismo, che va incontro alle richieste delle associazioni e delle imprese del nostro territorio che vogliano puntare su qualità e innovazione dei servizi offerti ai turisti, nell’ottica di essere sempre più competitivi rispetto alle regioni competitor e attrattivi di nuovi flussi”.
    Il bando, le cui domande potranno essere presentate a Filse dal 30 novembre 2017 al 20 marzo 2018, è rivolto ad alberghi, residenze turistico-alberghiere, locande e alberghi diffusi.
    Gli interventi ammissibili comprendono: la progettazione di lavori edili, opere murarie, acquisto macchinari, dotazione siti internet e adesione a sistemi di qualità certificata.
    I finanziamenti erogabili vanno da un minimo di 150 a un massimo di 800.000 euro, fino al 100% del piano di riqualificazione proposto dalle imprese richiedenti.

    Rinnovo degli alberghi: sei milioni di euro dalla Regione Liguria | Maggiori informazioni

    rinnovo degli alberghi rinnovo degli alberghi rinnovo degli alberghi rinnovo degli alberghi