• Medioevo a Finale ligure

    MEDIOEVO A FINALE LIGURE

    Tag:, , , , , , , , ,

    Si torna a viaggiare nel Medioevo a Finale Ligure, da domani, giovedì 21 a domenica 24 agosto a Finalborgo, Finale Ligure, nel Savonese, 80 mila presenze nella passata edizione.
    L’Associazione Centro Storico del Finale dà vita al Viaggio nel Medioevo-Viagem Medieval in collaborazione con la Compagnia Viv’arte di Oliveira do Bairro (Portogallo).
    Cavalieri, mercenari, giullari, arcieri, mangiafuoco, saltimbanchi e musici arriveranno da molte parti d’Europa, per rendere onore alla terra del Marchese Giovanni del Carretto, che in una sola notte riconquistò il Borgo e pose fine alla guerra contro la potente repubblica di Genova.
    Nel centro storico di Finalborgo apriranno botteghe e locande popolate di avventori in costume, con strade e piazze animate da dame e cavalieri, concerti di musica celtica-medievale, spettacoli di giullari, giocolieri, mangiafuoco, esibizioni di rapaci, tornei a cavallo, giochi, torture.
    I commercianti e gli artigiani del paese hanno colto lo spirito della festa medievale e così nei quattro giorni rifioriranno antiche botteghe che accetteranno il Finarino l’antica moneta del Marchesato del Finale. Nella Piazza del Tribunale, rinominata per l’occasione “Piazza dei portoghesi”, ogni curioso turista potrà stare al fianco del Capitano di Ventura galiziano, o del rozzo mercenario giunto dal nord, o divertirsi con folli e saltimbanchi.
    Nella splendida cornice dei Chiostri di Santa Caterina, invece, si potrà trovare la Locanda dei Cavalieri, dove l’immancabile e impeccabile cena medievale, curata in ogni dettaglio, verrà servita dai Paggi del Marchese.

    Medioevo a Finale Ligure:

    La manifestazione verrà interamente trasmessa in diretta streaming sul sito www.centrostoricofinale.it.

    Medioevo a Finale Ligure:

    Il Centro Storico del Finale è un’Associazione culturale costituitasi nel 1988, accorpando e riorganizzando il gruppo di Rievocazione Storica Finalese attivo già dal 1977.
    Obiettivo dell’Associazione è la salvaguardia del patrimonio storico-culturale, attraverso studi, ricerche, convegni, pubblicazioni, eventi spettacolari e manifestazioni.
    La “spettacolarizzazione” del periodo medievale, in particolar modo del XV secolo, epoca nel quale il marchesato del Finale governato dai Del Carretto visse il suo periodo di massimo splendore, abbinata allo studio e alla ricerca, sono le caratteristiche principali che contraddistinguono il lavoro dell’Associazione.
    Dal 1988 il Centro Storico del Finale è membro della Consulta Ligure per la Difesa delle Arti e Tradizioni, dal 1999 della Confédération Européenne des Fêtes et Manifestations Historiques (CEFMH) e dal 1996 della Federazione Italiana Giochi Storici (FIGS). Dal 2003 le attività dell’Associazione godono del patrocinio della Associazione Italiana Cultura e Sport (AICS) e della Consulta delle Associazioni di Finale Ligure.